Intervista a Maurizio D’Alessandro: la filosofia di fronte all’avversione al pensiero scientifico

Intervistiamo Maurizio D’Alessandro, membro di Me.Dia.Re. fin dal 2005, mediatore familiare e penale, supervisore professionale A.I.Me.F., formatore, autore di diverse pubblicazioni sulla mediazione dei conflitti, ma anche dottore di ricerca in filosofia (e autore, in ambito filosofico, di diversi testi, tra cui, l’ultimo, è Ermeneutica, saggezza e filosofia pratica, Nuova TRauben, 2020), sul dibattito filosofico contemporaneo. In particolare, a partire dalla “alternativa tra Nietsche e Aristotele“, Maurizio D’Alessandro ci accompagna, attraverso Hans-Georg Gadamer e Rüdiger Bubner, ai concetti di phronesis (saggezza), ethos (cioè, usi, abitudini, da cui l’etica) e prassi.

Naturalmente, poiché ci occupiamo di conflitti, non ci si può sottrarre dal collegare queste riflessioni alla crescente insofferenza, per non dire, al rifiuto del pensiero scientifico.

Locandina Master Mediatori familiari
Locandina Master Mediazione penale
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.