L’influenza della cultura cristiana nella mediazione penale

La Giustizia Riparativa e, in particolare, la Mediazione Penale in particolare possono risentire dell’influenza culturale del cristianesimo, ad esempio su registri come quello dell’espiazione o quello del perdono,

si è chiesto Maurizio D’Alessandro, rivolgendosi ai relatori (Maria Alice Trombara, Maria Rosaria Sasso, Alberto Quattrocolo e Giovanni Grauso) della Tavola Rotonda “Cittadinanza alle emozioni. La Mediazione dei Conflitti e i suoi ambiti“.

In questo video è possibile seguire le riflessioni che sono state svolte, anche da Martina Vallesi, grazie a quella domanda, posta dopo alcune osservazioni svolte dai relatori e dai partecipanti sulle relazioni appena esposta.

Il tema della Giustizia Riparativa nella nuova riforma del processo penale è quello affrontato nel video dell’intervento di Giovanni Grauso. Mentre in questo post è pubblicato il video del terzo intervento, di Maria Rosaria Sasso, su “La Mediazione Scolastica”. In questo post è pubblicato il video del secondo intervento, di Alberto Quattrocolo, su “Ascolto e Mediazione in ambito sanitario“. Il video del primo intervento, quello di Maria Alice Trombara, sulla Mediazione Penale, è contenuto in questo post.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.