VI INVITIAMO A PARTECIPARE AD UNA INIZIATIVA CHE PSICOLOGI NEL MOMDO ORGANIZZA INSIEME ALL’ASSOCIAZIONE ME.DIA.RE NELL’AMBITO DEL CORSO DI FORMAZIONE MIGRANDO 2018.

Le radici della radicalizzazione. Contesti e modalità di intervento.
20-21 aprile 2018
Cso Unione Sovietica 220/d

Il seminario si propone come un’occasione di approfondimento tematico, in prosecuzione delle problematiche affrontate nel corso-base di Migrando. Esso ha per oggetto le varie forme di radicalizzazione (da quella di matrice islamista a quelle derivanti da ideologie xenofobe) che si producono nello scenario contemporaneo e che si connettono ai processi di globalizzazione ed ai loro effetti sulle diverse società mondiali. Lo scopo del seminario è quello di avviare una riflessione su questi temi, specie nella prospettiva di chi opera nel quadro dei percorsi di accoglienza e di inclusione dei migranti, con particolare attenzione alla dimensione psicologica e psicosociale. Gli interventi previsti cercheranno di mettere a fuoco cause e ricadute della radicalizzazione, come pure le necessità e possibili indirizzi dell’intervento psicologico in questo campo.

Il seminario si rivolge ad operatori dell’accoglienza e a persone interessate ai temi della psicologia transculturale (non solo psicologi, ma anche antropologi, sociologi, medici, psichiatri, educatori, giuristi, assistenti sociali, insegnanti).

Data:
Venerdi 20 aprile 2018, ore 16,30-20; Sabato 21 aprile, ore 9-17

N.B.: la quota di partecipazione è ridotta a 80€ per studenti, soci di Psicologi nel Mondo – Torino, Me.Dia.Re e Psicologi per i Popoli – Torino. Comprende anche i coffee break e il pranzo di sabato.

Ester Chicco, presidente di Psicologi nel Mondo – Torino