Intervista a Vittoria Nallo: la politica e il conflitto

In questo 28° video di Conflitti in corso, grazie alla disponibilità di Vittoria Nallo, che ha accettato di mettersi in gioco, affrontiamo il tema del conflitto in ambito politico. A differenza di quanto proposto in un’altra rubrica di questo sito, cioè Politica e Conflitto, questa volta non svolgiamo delle considerazioni collocandoci nella posizione dell’osservatore, ma ascoltiamo direttamente la voce di chi fa politica.

Vittoria Nallo, infatti, studentessa ventiduenne del Politecnico di Torino, fa politica. La fa, perché nella politica crede moltissimo. E ci crede anche in quanto studentessa di Architettura, come spiega nel video. Ma è in quanto Coordinatrice di un Comitato del partito Italia Viva che, nell’intervista, riflette sulle dinamiche conflittuali che caratterizzano i rapporti tra i partiti politici e tra i diversi elettorati, nonché sui modi di porsi delle forze politiche nei confronti dei cittadini: dall’adozione di una comunicazione a base di semplificazioni e slogan all’assunzione di strategie basate sulla delegittimazione dell’avversario che viene trattato come un nemico (“della libertà”, “della democrazia”, “della patria”, “della famiglia”, ” della civiltà”, “della fede”, “di ogni cittadino onesto e perbene”…) in modo tale da suscitare nell’elettorato un rifiuto indignato delle sue proposte e perfino della sua esistenza.

Nello svolgere queste considerazioni, Vittoria Nallo non difetta di onestà intellettuale, dal momento che non fa sconti neppure al suo partito e al leader e fondatore di questo. Anzi, una parte consistente del dialogo è proprio dedicata al rapporto con la figura di Matteo Renzi.

 

AIUTO (4)
SERVIZI DI MEDIAZIONE FAMILIARE

admin-ajax

admin-ajax (1)

admin-ajax (2)

Interviste ex corsisti
Tesi fine Corso
Riflessioni Me.Dia.Re
Note di mediazione
Conflitti in corso
Corsi e ricorsi
Politica e conflitto
CORSO in MEDIAZIONE FAMILIARE 16° EDIZIONE
Corso Mediazione Penale, Saniaria, Lavorativa e Scolastica 16° EDIZIONE
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *