Il 17/07/2016 sono arrestati 2745 magistrati turchi ritenuti oppositori di Erdogan

Il Consiglio supremo dei giudici e procuratori turchi (Hsyk), il 17 luglio 2016, ordina l’arresto di 2.745 magistrati: si tratta di coloro che erano già stati rimossi dai loro incarichi essendo ritenuti fedeli a Fethullah Gulen, l’imam e magnate accusato da Erdogan di essere lo stratega del fallito golpe del 15 luglio.

Alessio Gaggero

Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.