Tesi di Micaela Linari: Mediazione Familiare: il Colloquio Individuale come risorsa per una mediazione consapevole.

La tesi di Micaela Linari di fine corso (Edizione IX del Corso in Mediazione Familiare Novembre 2016 – Maggio 2018, dell’Associazione Me.Dia.Re.) è una meditata riflessione sulla valenza del colloquio individuale con i singoli attori del conflitto nell’ambito del percorso di mediazione familiare. In particolare, scrive Micaela Linari, il colloquio individuale

consente alle singole persone di esprimere liberamente se stesse con il mediatore, liberandosi dalla maschera che il ruolo nella relazione ha impresso sul loro volto o, peggio, dall’armatura che il conflitto fa loro saldamente indossare. È, quindi, nel colloquio individuale che le singole persone hanno la possibilità di essere ascoltate senza temere di essere giudicate, e questo consente a loro per prime di ascoltarsi veramente e di fare chiarezza, di mettere ordine ai propri pensieri: ordine che spesso viene meno quando lo stadio del conflitto è tale da scatenare emozioni tanto forti da creare il caos dentro noi stessi.

Può cliccare qui chi è interessato a leggere la tesi di Mediazione Familiare di Micaela Linari (che abbiamo anche intervistato per la rubrica Interviste ad ex-corsisti e il cui video si trova qui)

Le altre tesi sulla mediazione familiare dei partecipanti ai corsi di Me.Dia.Re. si trovano nella pagina Tesi dei Corsi di Mediazione Familiare, Penale…

AIUTO (4)
SERVIZI DI MEDIAZIONE FAMILIARE

admin-ajax

admin-ajax (1)

admin-ajax (2)

Interviste ex corsisti
Tesi fine Corso
Riflessioni Me.Dia.Re
Note di mediazione
Conflitti in corso
Corsi e ricorsi
Politica e conflitto
CORSO in MEDIAZIONE FAMILIARE 16° EDIZIONE
Corso Mediazione Penale, Saniaria, Lavorativa e Scolastica 16° EDIZIONE
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *