Il rapporto tra il linguaggio e la verità nella seconda intervista a Maurizio D’Alessandro

Perché il linguaggio è così importante? Che rapporto c’è tra linguaggio e verità? Cosa ci insegna la filosofia riguardo al linguaggio come mezzo per accedere alla verità o per manipolarla e distorcerla? Cos’è la phronesis (traducibile come saggezza) e qual è il suo rapporto con la prassi e  l’applicazione? Cosa intendeva Gadamer sostenendo che «comprendere significa sempre applicare»?

Su questi temi si sofferma Maurizio D’Alessandro (mediatore familiare e penale, formatore, supervisore, nonché dottore di ricerca in filosofia e autore di diversi testi, di cui l’ultimo  è Ermeneutica, saggezza e filosofia pratica, Nuova Trauben, 2020), nella seconda intervista che proponiamo sulla rubrica Riflessioni (l’altra, la prima, è visibile qui).

 

AIUTO (4)
SERVIZI DI MEDIAZIONE FAMILIARE

admin-ajax

admin-ajax (1)

admin-ajax (2)

Interviste ex corsisti
Tesi fine Corso
Riflessioni Me.Dia.Re
Note di mediazione
Conflitti in corso
Corsi e ricorsi
Politica e conflitto
CORSO in MEDIAZIONE FAMILIARE 16° EDIZIONE
Corso Mediazione Penale, Saniaria, Lavorativa e Scolastica 16° EDIZIONE
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *