Nazionalrazzismo

Il nazionalrazzismo come politica del conflitto (razziale)

Quelle organizzazioni che portano avanti una politica nazionalrazzista [1], per poter legittimare la mentalità violenta che gli è propria e per trovare legittimazione culturale e politica, quindi, sostanzialmente per conseguire consenso, naturalmente, non mirano alla gestione dei conflitti esistenti in ambito sociale. Al contrario la politica nazionalrazzista è finalizzata alla loro provocazione, slatentizzazione e a stimolarne continuamente l’escalation. In un certo senso, si potrebbe dire che la politica nazionalrazzista promuove ed esaspera quella “guerra tra poveri” che percepiscono i socialrazzisti (avevo definito tali coloro che ritengono