Intervista a Monica Carta

L’avvocata Monica Carta, in questo video della rubrica  Interviste ad ex corsisti (seguì nel 2016, la IX Edizione del corso di Mediazione familiare e di Mediazione Penale dell’Associazione Me.Dia.Re.), a partire da dati biografici e personali, ci conduce a comprendere cosa l’ha spinta a intraprendere il percorso formativo sulla mediazione familiare. L’avvocata Carta riflette sul valore umano della mediazione, in particolare, nell’affrontare il trauma della separazione. La riflessione si concentra, poi, sulla concretezza dell’esperienza che ha vissuto nel corso di formazione, che le ha permesso di portare tali competenze all’interno dell’ambito professionale, costituendo una risorsa importante soprattutto in relazione alla delicatezza umana di determinate situazioni.

L’intervista si conclude con alcune riflessioni sulle possibilità offerte dalla mediazione nel ripristino del dialogo, valorizzandolo non come segno di debolezza, ma come elemento di forza; e quest’aspetto, precisa Monica, vale non solo per i protagonisti del conflitto ma anche per i professionisti, a partire dai loro avvocati, essendo in grado di procurare autentiche gratificazioni agli uni e agli altri. La mediazione, dunque, anziché essere una diminutio per le professioni, in particolare per quella legale, diventa un valore aggiunto nell’affrontare il conflitto.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *