DICONO DI NOI

Le parole di chi ci ha conosciuto

Abbiamo chiesto alle persone che hanno frequentato i nostri corsi di lasciarci un commento, oppure un’intervista. Leggi cosa dice di noi chi ci ha conosciuto!

Aver compreso l’importanza dell’ascolto è una delle cose più importanti che “porto a casa”

Erica Z.

Il Master mi ha insegnato a comprendere i meccanismi dei conflitti che vivo nella mia vita personale,

Laura B.

Ciò che facciamo ad ogni incontro formativo e ascoltarci

Antonella D.

Non mi aspettavo che ci sarebbe stato un coinvolgimento personale così accentuato.

Elena

Sto imparando a riscoprire ruolo e importanza delle emozioni, a riconoscere il loro “linguaggio”.

Micaela L.

Ottima crescita personale, faticosa, stimolante ben guidata e monitorata dai formatori

Maria G.

Il percorso mi sta offrendo la possibilità di arricchire il percorso di studio in servizio sociale

Roberta B.
ascolto-conflitto

La mediazione dei conflitti come strumento di ascolto della vittima.

L’obiettivo principale dei percorsi di mediazione è  riuscire a dare la parola alle vittime. Perché all’interno del procedimento penale minorile non c’è molta attenzione per le persone che hanno subito il reato. Spesso le vittime non vengono, non dico comprese o aiutate, ma nemmeno ascoltate.

Intervista ad Alessio Gaggero, Psicologo e Mediatore presso il Centro di Mediazione Penale della Città di Torino.