Servizi di Ascolto e Mediazione dei Conflitti

  • A chi sono rivolti

    Tali Servizi sono rivolti a chi sta vivendo un conflitto:

    • sul luogo di lavoro
    • in ambito socio-sanitario
    • in ambito scolastico
    • nei rapporti di vicinato
    • nell’ambito dei rapporti derivanti da prestazioni professionali, quindi tra professionisti/enti e utenti/pazienti/clienti
  • Gratuità

    I Servizi di Ascolto del Cittadino e Mediazione dei Conflitti sono totalmente gratuiti

    per chi si trovi nelle situazioni cui è indirizzato il progetto SOS CRISI dell’Associazione Me.Dia.Re. (http://www.soscrisi.it/)
    per i residenti sul territorio della Circoscrizione 7 della Città di Torino (Progetto “Servizio Ascolto e Mediazione sostenuto da un contributo della Circoscrizione 7)

  • Quali servizi sono offerti

    Il Servizio può consistere in un percorso di ascolto o in un percorso integrale di mediazione.

    I PERCORSI DI SOLO ASCOLTO
    si sviluppano in colloqui (da un minimo di due ad un massimo di sei) con la singola persona, condotti da due operatori, della durata di un’ora ciascuno. Sono attivati per condizioni di conflitto che non implicano o non consentono il confronto o la discussione con uno o più altri interlocutori coinvolti nella specifica situazione.

    I PERCORSI INTEGRALI DI MEDIAZIONE TRASFORMATIVA
    sono attivati per situazioni conflittuali, portate dai singoli che, dopo essere stati ascoltati individualmente (al massimo 4 colloqui), esprimono la volontà di confrontarsi con l’altro. Il percorso è condotto da tre mediatori e prevede le seguenti fasi: al massimo 4 colloqui preliminari con ciascun singolo; generalmente non più di 4 incontri di mediazione; colloqui individuali “ponte” tra un incontro di mediazione e l’altro; colloqui individuali post-mediazione.